Maurizio Viroli a Fahrenheit

Il 29 aprile Maurizio Viroli è stato ospite “telefonico” di radio 3 per discutere il suo ultimo libro “Come se Dio ci fosse”. La registrazione si può ascoltare in streaming nell’archivio di fahrenheit, per scaricare il file in locale ed ascoltarselo più comodamente basta digitare da shell:

mplayer -noframedrop -dumpfile viroli.rm -dumpstream rtsp://mm3.rai.it/clip1/radio3/napoli/fahrenheit/2009/intervista2009_04_29.ra

è necessario mplayer magari su un sistema operativo GNU/Linux, ma esiste anche la versione per Windows.

La discussione verte principalmente sulla necessità di riscoprire una vera e propria religione civile della libertà. In assenza di “profeti ed apostoli” con una devozione assoluta ad un ideale di libertà non ci si può che rassegnare alla notte fonda dell’attuale  mediocre politica.

Un esempio può arrivare dall’attuale Presidente degli Stati Uniti, questa volta però i compatrioti di Walt Disney non detengono il copyright: questa “religione civile” veniva seguita già in Italia, oltre che nel Risorgimento e nella Resistenza, addirittura ai tempi delle repubbliche del tardo Medio Evo.

Viroli è scettico su eventuali governi solo ed esclusivamente tecnici ed io non ho certo la pretesa di contraddirlo, leggendo un libro di matematica nessuno si è mai entusiasmato se non per un sano godimento che può portare la Conoscenza ……. però io …. a  Stallman una possibilità gliela darei, sarà tra l’altro a Roma e a Salerno proprio nei prossimi giorni!

Allegoria del Buon Governo, 1337-1340, 770 cm., Sala della Pace, Palazzo Pubblico, Siena
Allegoria del Buon Governo, 1337-1340, 770 cm., Sala della Pace, Palazzo Pubblico, Siena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *