Categorie
Informatica Letteratura

Appunti di informatica libera

informatica liberaAppunti di informatica libera è un’opera monumentale, leonardesca, wikipedica legata all’informatica.
Per la sua stampa occorrono 28 volumi per un totale di 8000 pagine, l’indice generale comprende 739 capitoli, la stampa del solo indice è di 31 pagine, per fortuna è presente anche un indice ridotto (solo 6 pagine).
Il titolo rivela molto di più rispetto ai roboanti complimenti ed ai freddi numeri, APPUNTI perché chiunque può avvicinarsi ad essa e studiare o informarsi su un singolo aspetto dell’INFORMATICA, unica materia sviscerata, LIBERA perchè è disponibile a tutti on-line su informaticalibera.net interamente scaricabile in pdf o consultabile comodamente in formato html, inoltre è "una raccolta di «appunti» riferiti principalmente al sistema operativo GNU/Linux su una piattaforma hardware x86, secondo le esigenze personali dell’autore" cito dall’introduzione.
L’autore si chiama Daniele Giacomini, cura e aggiorna continuamente la sua "creatura" da più di 10 anni, immagino anche con qualche collaboratore.

Proprio oggi ho scoperto che Giacomini ha accolto un mio piccolissimo "appunto di informatica libera" inviatogli per email pochi mesi fa, riguarda i comandi per l’utilizzo del disco sotto GNU/Linux; nella versione ufficiale la tabella 162.1 elenca solo "df" e "di", sicuro dell’esistenza del comando "du" disk usage e non conoscendo "di", gli scrissi pensando ad un banale errore di scrittura, mentre invece esiste effettivamente anche "di" disk information. Giacomini mi rispose prontamente con l’assicurazione dell’aggiornamento ed infatti (mai dubitato ci mancherebbe) la prossima edizione in corso di lavorazione include anche "du" disk usage.

E’ un dettaglio, ma di un affresco straordinario!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.