Ritratti d’autore a Misano

Ricevo dalla newsletter della biblioteca di Misano:

Terzo appuntamento con la rassegna RITRATTI D’AUTORE – Letture e commenti ad alta voce. Venerdì 25 marzo arriva a Misano lo scrittore Maurizio Maggiani con I MISERABILI di Victor Hugo,considerato uno dei romanzi cardine del XIX secolo europeo, fra i più popolari e letti della sua epoca. I personaggi appartengono agli strati più bassi della società, i cosiddetti “miserabili”: persone cadute in miseria, ex forzati, prostitute, monelli di strada, studenti in povertà. È una storia di cadute e di risalite, di peccati e di redenzione. Ma sarà anche l’occasione per parlare dei miserabili del nostro tempo e del futuro dell’umanità.

Nato in una famiglia di modeste condizioni, Maurizio Maggiani, dopo aver svolto decine di professioni (è stato anche impiegato e venditore di pompe idrauliche) è approdato alla letteratura, politicamente vicino agli anarchici. Nel 1987 ha vinto il Premio “Inedito – L’Espresso” con il racconto Prontuario per la donna senza cuore. Con Il Coraggio del pettirosso (1995) ha poi vinto il Premio Viareggio e il Premio Campiello; con La Regina disadorna (1998) ha vinto il Premio Alassio e nel 1999 il Premio Stresa di narrativa e il Premio Letterario Chianti[. Nel 2005 ha vinto, con il romanzo Il viaggiatore notturno, i premi Premio Ernest Hemingway e Premio Parco della Maiella e il Premio Strega. Come giornalista e commentatore cura una rubrica all’interno del quotidiano genovese Il secolo XIX e scrive per La
Stampa. Per la casa editrice Feltrinelli pubblica dei podcast sotto il titolo Il viaggiatore zoppo.Nel 2008 ha pubblicato il CD Storia della meraviglia, con Gian Piero Alloisio, tratto dallo spettacolo teatrale rappresentato dai due nella stagione precedente. Ultima romanzo pubblicato sempre da Feltrinelli è : Meccanica Celeste (2010).

Nel 2010 apre il suo archivio personale ai lettori rendendo disponibili sul suo sito, con una licenza copyleft, i suoi primi racconti, pubblicati in edizioni ormai introvabili, e dei cui diritti è tornato in possesso esclusivo, nonché gli inediti, insieme agli articoli scritti in tanti anni di collaborazioni con vari giornali.
L’incontro si terrà presso il cinema – teatro Astra di Misano Adriatico, via d’Annunzio, 20 con inizio alle ore 21,00. INGRESSO LIBERO SINO AD ESAURIMENTO POSTI.

Info: 0541.618424 – website: www.biblioteca.misano.org

Tutti gli appuntamenti

A Imola La scuola è di tutti . Ripensarla, costruirla, difenderla

Venerdì 25 febbraio, alle ore 19.00 presso la casa della Sinistra in Via dei Mille 24, ad Imola
presentazione del libro “La scuola è di tutti”, edito Minimum Fax;
sarà presente l’autore Girolamo de Michele, insegnante in un liceo di Ferrara.

Girolamo De Michele, scrittore copyleft, ha scritto anche bellissimi romanzi, si possono “sfogliare” su i Quindici.

Sono pendolare,  le ultime pagine del libro, mi ricordo benissimo, le lessi…..sul treno successivo.

Se non si va a Imola si può andare sul blog della Lipperini. Anche la pagina web sul sito minimun fax contiene molti materiali: interviste, recensioni, audio, ed anche un assaggio del libro.

Un grazie anche alle librerie indipendenti.

Fare con l’H al centro

Il primo libro che ti è viene in mente quando senti notizia di questa incredibile forma di censura è con ogni probabilità, forse anche se non l'hai letto, Fahrenheit 451 di Ray Bradbury.

Il libro offre il titolo alla mia trasmissione radiofonica preferita Fahrenheit, tutti i giorni lavorativi inizia alle 15 su radio 3 rai, la mail è "fare con l'H al centro chiocciola rai punto it".

Ma, devo confessare, che il libro mi fa anche venire in mente il moderatamente iper-provocatorio video musicale di una certa Rachel Bloom su youtube intitolato "Fuck me, Ray Bradbury", purtroppo il video è riservato agli utenti registrati sotto youtube ma si trova ugualmente, basta cercare sotto google, qui per esempio è anche sottotitolato in italiano.

Rachel Bloom grazie al suo pezzo di ottimo rock, ha potuto anche incontrare il grande scrittore di fantascienza. Mi sembra il minimo.

Il 2011 con Tim Berners-Lee

Il primo post dell'anno non voglio riservarlo a cag… Il primo post del 2011 è un doveroso, appassionato THANKS al principale inventore del world wide web.

La relativa pagina italiana su wikipedia è piuttosto scarna, informa giustamente che anche Robert Caillau partecipò in maniera non secondaria alla stessa invenzione.

E' solo grazie alla loro battaglia per avere questo linguaggio di comunicazione universale, aperto e condivisile da tutti a costo zero che chiunque può navigare in internet comodamente tra miliardi di pagine web, prima di Tim Berners-Lee infatti internet era riservato alle università o ai militari. Ha condotto una tenace battaglia contro diverse aziende di software che non ci trovavano nulla da guadagnarci dal suo HTML e anche all'interno del CERN, tutto spiegato nel libro "L'architettura del nuovo web".

Chiunque naviga in internet avrebbe il dovere di sapere chi è Tim Berners-Lee, basta anche leggere la recensione di Snail (la prima) al libro su anobii .

Chi parla di meritocrazia o chi diventa ricco grazie al web dovrebbe come minimo riservare un pensiero di ringraziamento a Sir Timothy John Berners-Lee.


Autorjtinera 2010 in biblioteca a Modigliana

autorjtinera locandina 2010

L'estate è finita, si ritorna in biblioteca, in questo post cerco di porre rimedio alla scarsa visibilità online della biblioteca di Modigliana (FC)

Autorjtinera

Tutti i mercoledì di ottobre incontri con gli autori.

Presso la Sala Bernabei – piazza Matteotti, 5 (biblioteca di Modigliana).

ore 21.00

Buffet a base di prodotti e vini tipici locali.

Per info:

tel. 0546 941019

 

Mercoledì 6 ottobre

"L'obbedienza non è più una virtù" Don Milani (Michele Gesualdi)

Inaugurazione mostra Don Milani

 

Mercoledì 13 ottobre

"Il sentiero degli dei" Wu Ming 2

 

Domenica 17 Ottobre

OPEN DAY delle biblioteche della rete di Romagna

 

Mercoledì 20 ottobre

"L'eroe imperfetto" Wu Ming 4

 

Mercoledì 27 ottobre

"Reading letterario su Aldo Moro e Peppino Impastato" Carmelo Pecora

 

Mercoledì 3 novembre

"Storia di Modigliana: La città della Romagna toscana" Natale Graziani Accademia degli Incamminati

 

Il buffet a fine presentazione, peraltro sempre speciale, è un'ottima continuazione del'incontro con l'autore.

ivan fantini e valentina bianchi a Ipercorpo 2010 il 18 settembre

Cercherò di passare per un saluto Ivan.

qra
letteratura trasposta in ingredienti fotografati

incontro _ mostra fotografica _ installazione gastronomica
18 settembre dalle ore 21.00
IPERCORPO 2010 _ INFINITAMIGRAZIONE

Fabbrica delle Candele, Piazzetta Corbizzi 30, Forlì

prenotazione obbligatoria
prenotazioni@cittadiebla.it _ 347 3169141


      

qra è un progetto di Ivan Fantini (cuoco) e Valentina Bianchi (fotografa) che intreccia letteratura, fotografia e gastronomia.
Non un semplice reportage fotografico sugli ingredienti ma parole consegnate allo sguardo.
qra è narrazione del presente per mezzo degli ingredienti filtrati dall’occhio che li osserva rendendoli vivi, in movimento.
Il progetto qra, in continua evoluzione, propone una letteratura trasposta in ingredienti fotografati.
Ad oggi gli scritti, letti, cucinati e fotografati sono: Via Crucis di Francesco Niccolini, Dies Irae, Catrame e Hitler di Giuseppe Genna, Il tempo materiale di Giorgio Vasta, Pausa Caffè e L’ubicazione del bene di Giorgio Falco, La futura classe dirigente di Peppe Fiore, Gli anni feroci di Riccardo Bocca, Se mai potrai capire di Marco Andreolli


www.valentinabianchi.com
www.veglieinvolo.com

E-Book: Il futuro del libro – Il futuro degli scrittori

Metto in evidenza questo interessante appuntamento (l'ennesimo che organizza la biblioteca di Misano A.) per informare i miei amici del Forlì user Linux group, dato che stanno discutendo da tempo della tematica e-book. Quello che segue è un veloce estratto dell'ultima newsletter della biblioteca di Misano Adriatico.

Locandina e-book festival - Misano Adriatico

L’Associazione culturale Rablè e la Biblioteca Comunale di Misano Adriatico organizzano il primo Convegno dedicato al futuro del libro (La partecipazione è aperta a tutti gli interessati ed è completamente gratuita.)

E-Book: Il futuro del libro – Il futuro degli scrittori

PROGRAMMA DEL CONVEGNO (qui il documento completo )

Domenica 12 Settembre 2010
ore 10
Il futuro delle biblioteche e delle librerie
Intervengono:
Angela Agnoli, ideatrice della Biblioteca San Giovanni di Pesaro e autrice del libro: Le piazze del sapere- biblioteche e libertà ( Laterza )
Francesco Cataluccio, ex direttore editoriale della Bruno Mondadori e della Bollati Boringhieri e autore del libro " Che fine faranno i libri?"
( Nottetempo)
Andrea Cortellessa, critico letterario e animatore di ISBF, un sito specializzato nella vendita on-line di libri di qualità

ore 17
L'E-reader e l'E-book: una rivoluzione di oggi
Interviene:
Antonio Tombolini, amministratore delegato di Simplicissimus Book Farm, azienda leader degli e-book in Italia

ore 21
Lo scrittore come manager di stesso: le nuove tecnologie e il futuro del libro
Interviene:
Giuseppe Granieri: tra i maggiori esperti italiani di comunicazione e culture digitali. Collabora con alcuni giornali, tra cui La Stampa e L'Espresso. Autore di Umanità accresciuta e Società digitale (Laterza)

Un'ala della biblioteca sarà adibita a mostra di tutti i modelli più recenti di e-reader: sarà possibile vedere come funzionano e provare il loro livello di leggibilità.

Info:
Associazione culturale Rablè
Viale Mazzini 13 47822 Santarcangelo di R.
www.rable.it

Biblioteca Comunale di Misano Adriatico
Via Rossini 7 47843 Misano Adriatico
www.biblioteca.misano.org


Seguono alcuni pensieri volanti:

  • In spiaggia penso sia sempre meglio portarsi un libro cartaceo
  • Avrei invitato anche i Wu Ming (Rablé però li linka dal suo sito)
  • Misano non è praticamente mappata su openstreetmap
  • Misano ha una biblioteca veramente moderna, mi ricorda la Sala Borsa di Bologna (con le debite proporzioni ovviamente)

Un cartone animato su arcoiris.tv

E se le storie per bambini fossero letture obbligatorie per gli adulti, saremmo davvero capaci di imparare tutto quello che da tanto stiamo cercando di insegnarvi?

Questo è il dubbio che conclude il cartone animato "La flor mas grande del mundo", basato su un racconto originale di José Saramago.

Una domenica “Alla grande”

Domenica scorsa sono stato a Casola Valsenio alla decima edizione di ErbeInFiore festa delle piante officinali organizzata dal curatissimo giardino delle erbe.

Capitato più o meno casualmente in una pizzeria sulla strada principale di Casola, ho scoperto che era proprio quella di Cristiano Cavina, scrittore conosciuto grazie ad una intervista di qualche anno fa su Fahreneit (Radio3). Proprio in quell'intervista Cavina raccontò che lavorava come pizzaiolo ed effettivamente continua a farlo! Io non l'avevo mai visto di persona ma quando uno dei pizzaioli, cuffiette munito, lasciava intendere che ascoltava i Radiohead, i dubbi che fosse l'interprete / autore di "Un'educazione parallela" su Storyville si diradavano notevolmente. 

Lascio stare i discorsi sulla smitizzazione dell'autore (altro che i Wu Ming) per segnalare che la pizzeria offre una scelta di pizze tutt'altro che banale, giustamente allineata con le risorse che offre Casola Valsenio – paese delle erbe e dei frutti dimenticati, in particolare mi riprometto di tornare a Casola è una favola e provare la pizza alle erbe aromatiche, Cavina sul terrazzo mi ha anche accennato che aveva già sentito parlare di questo blog, addirittura!

Fiore composto a erbeinfiore